sciopero ferrovie emilia romagnaIn attesa dello sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private,proclamato dalle Segreterie nazionali delle Organizzazioni sindacali USB e CIB UNICOBAS  per il giorno 11 marzo 2011, che metterà in seria difficoltà il trasporto pubblico, per il giorno 4 febbraio sarà il trasporto su rotaie di Bologna e dell'Emilia Romagna a dover affrontare i disagi dovuti all'astensione dal lavoro del personale della Direzione territoriale Produzione di Bologna di Rete Ferrovia Italia e del  personale della Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia.

sciopero trasporti 1 marzoIl 1° Marzo vede l'agenda degli scioperi del trasporto pubblico fitta di 'appuntamenti, in quanto ci sarà lo sciopero dei lavoratori CPT per Pisa, dei lavoratori ATM per Livorno, i lavoratori della Coer per il trasporto ferroviario in Sicilia, e lo sciopero nel trasporto marittimo della Saremar.

sciopero treni nel lazio 28 febbraioIl mese di febbraio, colpito da numerosi scioperi nel settore dei trasporti pubblici, si conclude con lo sciopero regionale dei treni per la Regione Lazio, e lo sciopero nazionale di 24 ore da parte di Tirrenia.

decreto legge lavori usurantiIl disegno del decreto legge sui lavori usuranti, è quasi giunto al suo completamento, dopo un lungo lavoro iniziato nel 2008, derivato dalla presa di coscienza di due governi dell'avvenuto cambiamento delle caratteristiche del panorama lavorativo e previdenziale.

sciopero trasporti genova e volo meridianaE' ancora confermato lo sciopero del 25 febbraio, per il trasporto locale della città di Genova, proclamato dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal, UGL Trasporti e CUB, riguardante il personale dell'aziena ATM, e Ferrovia Genova Casella, ed entrambi della durata di 4 ore.

sciopero trasporti pubblici locali roma e napoliIl 23 febbraio dovranno affrontare disagi sia coloro che utilizzano i mezzi pubblici nella capitale, soprattutto per quanto riguarda il servizio relativo alla periferia, e sia per coloro che utilizzano i mezzi del trasorto pubblico di Napoli.