wall street scende sotto il peso dei dati macroI dati macro diffusi oggi hanno spento l'entusiasmo degli investitori più ottimisti, in particolare per quanto riguarda i dati del settore immobiliare: nel mese di dicembre le case di nuova costruzione hanno visto una flessione del -4,3%, rispetto al mese di novembre, e sono state pari a 529mila unità molto al di sotto delle aspettative degli analisti che stimavano una crescita a 550mila unità.

Invece le licenze di costruzione hanno avuto un incremento a due cifre, +16,7% pari a 630mila unità, superando le stime degli analisti ce si fermavano a 560mila unità.

Altro duro colpo è arrivato dalla trimestrale non brillante di Goldman Sachs (con un utile netto in flessione del 52% rispetto al 2009, e una contrazione dei ricavi del 10%).

Il Dow Jones è l'indice che ha saputo resistere meglio, calando dello -0,11% a 11.825,29 punti, con apertura a 11.834,21 punti (range 11.798,46-11.861,24) .

Lo S&P500 ha ceduto lo -1.01%, e il Nasdaq ha incassato la perdita maggiore pari a -1,46% a 2.725,36 punti, con apertura a 2.762,81 punti (range 2.717,79-2.764,35).

Tra i titoli che hanno avuto una buona performance sicuramente spicca IBM che guadagna +3,46% (sulla scia delle notizie relative al raggiungimento del suo record storico).

 

Mentre anche oggi i finanziari non hanno brillato: American Express ha ceduto -2,54%, JP Morgan -2,17%, e Bank of America -4,20%.

Continua la flessione di Apple che perde altri -0,6%, in calo anche Intel -0,47% e Oracle -0,4%. In calo anche gli energetici: Chevron perde -0,41% e Exxon Mobil -0,60%.

 Yahoo non riesce ad invertire la rotta e perde ancora un altro -1,15%, così come Google che scende -1,23%, mentre Dell scende oltre due punti percentuali.

 

Cristina iadeluca

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.